english informations

15/06 - Tutto il Mondo a Vimercate

7 Giugno 2014 - 15 Giugno 2014

Domenica 15 giugno 2014, il MUST Museo del territorio vimercatese, la Consulta dei Residenti privi di Cittadinanza Italiana del Comune di Vimercate e il Centro Orientamento Immigrati “Franco Verga” di Vimercate organizzano la 2ª edizione di TUTTO IL MONDO A VIMERCATE, una giornata dedicata all'interculturalità presso le sale del museo e nella corte d'onore di Villa Sottocasa. Segue il programma delle iniziative:

Ore 10-13 e 15-19
INGRESSO LIBERO E GRATUITO AL MUST

PAROLE PER ACCOGLIERE, PAROLE DA COGLIERE

Video, installazioni e parole da scambiare, condividere e portare con sé
A cura del C.O.I. “Franco Verga” di Vimercate

ABITI DAL MONDO
Mostra fotografica di Elio Baioni in collaborazione con il Circolo Fotografico Monzese
Iniziativa a cura della Consulta dei Residenti privi di Cittadinanza Italiana
Mostra visitabile dal 7 al 15 giugno negli orari di apertura del museo | Ingresso libero

PICCOLA FIERA INTERCULTURALE
Stand informativi di associazioni di settore
Realizzazione di treccine e tatuaggi all'henné

Ore 16.30
CONSEGNA DEI DIPLOMI C.O.I.
Agli studenti dei corsi di lingua italiana del C.O.I.
Saranno presenti le Autorità cittadine. In caso di pioggia c/o Auditorium Biblioteca civica

Ore 18.15
HAPPY HOUR MULTIETNICO
Aperitivo e DJ set con Dj Sammy
A cura della Consulta dei Residenti privi di Cittadinanza Italiana

Info

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito
MUST Museo del Territorio | Villa Sottocasa, via Vittorio Emanuele II 53, Vimercate
Info: 0396659488 | www.museomust.it

Dal 2013 il MUST Museo del territorio vimercatese ha scelto di intraprendere una serie di attività e iniziative sul tema dell'interculturalità con un duplice scopo: 1. ridefinire il ruolo sociale del museo come luogo di incontro e di scambio tra cittadini portatori di culture diverse, partendo da un’idea condivisa di “patrimonio” come bene che una comunità nel suo complesso è chiamata a tutelare e valorizzare; 2. promuovere un impegno più attivo nei confronti dei “nuovi cittadini”, ponendo le basi affinché il museo possa garantire loro non soltanto l’ingresso, ma una reale accoglienza e opportunità d'incontro.