english informations

00_VIMERCATE ART IN RESIDENCE. V_AIR 2018

1 Maggio 2018 - 1 Luglio 2018

[arte] Gli spazi del MUST e di Villa Sottocasa sono pronti a ospitare la seconda edizione di V_AIR Vimercate Art In Residence, il programma di residenze artistiche promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Vimercate. Seguono tutti i dettagli:

Il progetto, quest'anno guidato dal tema "Brianza, il territorio e le sue contraddizioni", sostiene e presenta le ricerche e le opere di 6 giovani artisti under 35, di cui 4 provenienti dal territorio brianzolo, selezionati attraverso un apposito bando. I loro nomi sono Giada Ambiveri, Silvia Calvi, Cristina Crescenzio, Federica Di Pietrantonio, Marco La Rocca e Matteo Montagna. Più sotto troverete le brevi schede di presentazione*.

La grande novità di quest'anno sarà la possibilità di visitare gli atelier e dialogare direttamente con gli artisti, offrendo a tutti l'opportunità di assistere al processo creativo, dall'ideazione dell'opera fino alla sua esposizione in mostra.

Sabato 5 maggio alle ore 17 si terrà il primo appuntamento aperto al pubblico, dove la curatrice artistica del progetto Martina Corgnati, storica e critico d'arte docente dell'Accademia di Brera, presenterà i sei artisti vincitori. A seguire, chiunque lo desideri, potrà visitare gli atelier dei giovani artisti (secondo la formula dell'Open Studio), avvalendosi delle visite guidate condotte dalle guide dell'Associazione culturale Art-U. In questo tour interattivo gli artisti all'opera saranno felici di rispondere a domande e curiosità e di mostrare l'evoluzione del loro progetto artistico "in diretta". La stessa formula di Open Studio ritornerà il sabato successivo 12 maggio alle ore 17. In entrambi i casi l'ingresso sarà libero e non necessiterà di alcuna prenotazione.

Ricordiamo infine che gli artisti si dedicheranno alla realizzazione dei loro progetti, presso lo spazio a loro riservato nelle sale di Villa Sottocasa, fino al 19 maggio, data in cui verrà inaugurata la mostra collettiva, che rimarrà aperta fino a domenica 1 luglio.

Sostiene il progetto CIR Food che, per la tutta la durata della residenza, offrirà un servizio di ristorazione ai giovani artisti.


PROGRAMMA EVENTI

Sabato 5 maggio | ore 17
PRESENTAZIONE degli artisti vincitori del bando

Giada Ambiveri, Silvia Calvi, Cristina Crescenzio, Federica Di Pietrantonio, Marco La Rocca, Matteo Montagna | Interverrà Martina Corgnati, curatrice del progetto | A seguire, OPEN STUDIO con visita guidata agli atelier in collaborazione con Art-U | In chiusura aperitivo | Ingresso libero

Sabato 12 maggio | ore 17
OPEN STUDIO

Visita guidata agli atelier e incontro con gli artisti in collaborazione con Art-U | Ingresso libero

Dal 19 maggio all'1 luglio
Mostra: BRIANZA, IL TERRITORIO E LE SUE CONTRADDIZIONI

Esposizione delle opere realizzate dagli artisti durante la residenza artistica V_AIR 2018
Sab 19/5 ore 17: inaugurazione | Orari d'apertura: mer e gio 10–13 | ven, sab e dom 10–13/15–19 Apertura serale tutti i sabati di giugno ore 20.30–23.30 | Ingresso libero
VISITE GUIDATE: tutte le domeniche ore 16.30 | Partecipazione gratuita su prenotazione

10 giugno e 1 luglio | ore 16
LABORATORI PER BAMBINI 4-10 anni

Ingresso gratuito su prenotazione (maggiori dettagli sulle prossime agende)

*SCHEDE DI PRESENTAZIONE ARTISTI

Giada Ambiveri, residente a Vimercate, compie un percorso di studi vario conseguendo dapprima la laurea triennale in Architettura presso il Politecnico di Milano e in seguito, quella specialistica, in Decorazione presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Nella sua ricerca artistica emerge la volontà di coniugare realtà apparentemente opposte. Così accade nell'istallazione presente in mostra, “Ambi” il doppio, dove l'artista riporta in vita l'attività di famiglia, la “Tipografia e Cartoleria Ambiveri”.

Silvia Calvi nasce a Monza, consegue nel 2015 il Diploma di II livello in Arti Visive presso l'accademia di Belle Arti di Brera, con una laurea in Restauro e una in Scultura. Da allora ha partecipato a diverse mostre e concorsi, oltre ad aver intrapreso l'attività di docente di Tecniche grafiche e pubblicitarie presso le scuole superiori. Il nucleo pulsante della sua opera Riflessi, sono le testimonianze; testimonianze di gente del luogo che l'artista raccoglie in prima persona e incanala nella sua opera di story-telling.

Cristina Crescenzio nasce a Milano dove consegue presso l'Accademia di Brera la laurea di II livello in Comunicazione e Didattica delle Arti Visive nel 2007 e dopo cinque anni quella di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica. Attualmente vive a Padova. Con il suo progetto, I mondi fuori, l'artista si propone di realizzare un sogno insieme ai cittadini, chiamati a partecipare attivamente al processo di creazione artistico e a dare corpo alla propria immaginazione.

Federica di Pietrantonio nasce a Roma nel 1996, dove attualmente studia e lavora. Nel 2014 intraprende gli studi in Pittura presso la RUFA, Rome University of Fine Arts. Nonostante la giovane età ha partecipato a diverse mostre sia in Italia che all'estero. L'opera esposta in mostra, Send me a pic (from Vimercate)/ Postal code: 20781, propone come elaborato finale una particolare cartolina postale, frutto di una rielaborazione pittorica di materiale fotografico realizzato dall'artista o tratto dall'Archivio Storico della Città.

Marco La Rocca nasce a Sarpi, comune della provincia di Salerno, ma si trasferisce da bambino con tutta la famiglia al nord, prima a Milano e poi in Brianza. In questo ambiente si forma, conseguendo la
laurea in Progettazione artistica per l'impresa presso l'Accademia di Belle Arti di Brera. Nel progetto Terra mia realizza una serie di vasi in ceramica servendosi della collaborazione di realtà locali. I vasi presentano una decorazione esterna, “superficiale” e una interna, “intima” entrambe elaborate dalla personale esperienza dell'artista in terra brianzola.

Matteo Montagna nasce a Vimercate, ma attualmente vive e lavora a Milano, città dove nel 2015 ha conseguito la laurea in Pittura e Arti Visive presso la Nuova Accademia di Belle Arti, NABA. Nel progetto in mostra, TeamBrianza. l'artista sceglie di realizzare un tavolo, che altro non è che un ponte verso l'incontro con l'altro. Non a caso l'opera è stata realizzata durante la residenza con l'aiuto di una persona esterna, del tutto estranea sia al mondo artistico che a quello brianzolo.

Contatti: 

Info: tel. 0396659488 | email: info@museomust.it | www.museomust.it

Luogo: 
Museo Must - Via Vittorio Emanuele II, 53 - 20871 Vimercate (MB)